Saldo naturale negativo dei residenti per il comune di Lagnasco

22 decessi, 15 nell'ultimo trimestre, e solo 5 nati

Lagnasco. Scende di 16 unità il numero di lagnaschesi nel corso del 2020: questi i dati registrati dall’Ufficio Anagrafe del Comune. A fare la differenza il numero di decessi superiori alla media, in cui il Covid ha purtroppo avuto la sua rilevanza: 22, di cui 15 concentrati nell’ultimo trimestre, 8 nel solo mese di dicembre. Il “saldo naturale” è fortemente negativo (-17), anche in virtù dei soli 5 nati (di cui 4 in famiglie di origine straniera).

Quasi invariato l’andamento demografico per il flusso migratorio: 63 immigrati (di cui 31 stranieri) e 62 emigrati (tra i quali 35 di nazionalità non italiana). La popolazione residente scende pertanto da 1.423 a 1.407 persone, mentre cresce il numero delle famiglie; 573 rispetto alle 560 di un anno fa. Gli stranieri residenti sono 202 (pari al 14,36% della popolazione).

Ecco i dati nel dettaglio:

Nati: 5 (3 maschi e 2 femmine)
Morti: 22 (12 maschi e 10 femmine)
Immigrati: 63 (39 maschi e 24 femmine)
Emigrati: 62 (26 maschi e 36 femmine)

Popolazione residente al 31.12.2019: 1.423 (728 maschi e 695 femmine)
Popolazione residente al 31.12.2020: 1.407 (732 maschi e 675 femmine)

Schede di famiglia istituite: 35
Schede di famiglia eliminate: 22
Famiglie al 31.12.2019: 560
Famiglie al 31.12.2020: 573 (di cui 94 con almeno uno straniero)
Convivenze (invariate): 2

Nazionalità stranieri residenti:
– Albanese: 126 (69 maschi e 57 femmine)
– Cinese: 21 (10 maschi e 11 femmine)
– Rumena: 11 (5 maschi e 6 femmine)
– Indiana: 9 (6 maschi e 3 femmine)
– Marocchina: 8 (7 maschi ed 1 femmina)
– Mali: 7 (7 maschi)
– Ungherese: 4 (3 maschi ed 1 femmina)
– Burkinabe: 3 (3 maschi)
– Polacca: 3 (3 maschi)
– Costa d’Avorio: 2 (2 maschi)
– Croata: 2 (2 femmine)
– Francese: 2 (2 femmine)
– Ghanense: 2 (2 maschi)
– Belga: 1 (1 femmina)
– Ceca: 1 (1 femmina)