Quantcast

Piemonte, la zona bianca è lontanissima: l’incidenza settimanale è di 112,87 casi per 100mila abitanti

Per entrare nell'area con minor restrizioni in assoluto non basta un indice Rt inferiore a 1 (che per ora la nostra regione non ha): occorre anche un'incidenza minore ai 50 casi per tre settimane di fila

Per il Piemonte, ad oggi, la zona bianca è un miraggio. L’area cromatica con minori restrizioni in assoluto è raggiungibile unicamente con un indice Rt inferiore a 1 e con un’incidenza settimanale inferiore ai 50 casi per 100mila abitanti per tre settimane consecutive.

Non solo la nostra regione, ad oggi, non ha ancora l’Rt al di sotto dell’1, ma ha un’incidenza di casi per 100mila abitanti pari a 112,87, che rende davvero complicato immaginare un accesso in zona bianca a stretto giro di posta.

Chi ha più chance di riuscirvi in Italia è la Basilicata, la cui incidenza settimanale è di 60,58 casi, non troppo lontana dunque dal tetto dei 50.