Piemonte in zona gialla o in zona arancione? L’indice Rt è sotto l’1, ma…

Siamo tra le 9 regioni italiane in cui è stata oltrepassata la soglia d'allerta relativa ai posti letto occupati in terapia intensiva (i dati aggiornati parlano del 31%, il limite massimo è 30%), ma anche quella inerente ai posti letto negli altri reparti ospedalieri (48%, il limite è 40%)

Grossi dubbi permeano la colorazione che assumerà il Piemonte a partire da lunedì 11 gennaio 2021, dopo il week-end del 9 e 10 gennaio che tutt’Italia, come previsto dall’apposito decreto legge, trascorrerà in zona arancione.

Per quanto concerne la nostra regione, infatti, l’indice Rt è pari a 0,95, di poco inferiore a 1 (limite dal quale scatta l’area arancione), dunque la tonalità cromatica dominante nel nostro caso dovrebbe essere il giallo. Ma c’è un “però”, affatto trascurabile.

Il Piemonte, infatti, è tra le 9 regioni italiane in cui è stata oltrepassata la soglia d’allerta relativa ai posti letto occupati in terapia intensiva (i dati aggiornati parlano del 31%, il limite massimo è 30%), ma anche quella inerente ai posti letto negli altri reparti ospedalieri (48%, il limite è 40%).

Nelle prossime ore se ne saprà sicuramente di più: per ora il Piemonte naviga a vista, tra il giallo e l’arancione.