Muri di sostegno e rinforzo dei ponti sulla provinciale 164 Torre Mondovì-Pamparato

Progetto definitivo della Provincia di 250.000 euro (1° lotto) per la messa in sicurezza della viabilità

Ammonta a 250.000 euro il progetto definitivo che la Provincia ha approvato nei giorni scorsi, con decreto del presidente Federico Borgna, per lavori di sistemazione dei muri di sostegno e il rinforzo dei ponti lungo la strada provinciale 164 Torre Mondovì-Pamparato (1° lotto). Sono state soprattutto le intense precipitazioni di fine 2016 a causare numerosi dissesti di natura idrogeologica e idraulica, con molti danni lungo la rete stradale provinciale. Nel caso specifico della provinciale 164, nel tratto da Torre Mondovì a Pamparato a varie progressive, il torrente Casotto ha causato situazioni di scalzamento di muri di sostegno stradale e di muri d’ala dei ponti. I principali dissesti si sono verificati alle progressive km 1+600 (località Bagnaschino) con fenomeni erosivi e km 3+600 (ponte Desnì) con il crollo del muro d’ala di valle in sinistra orografica.

L’intervento, dal costo complessivo di 250.000 euro, di cui 164.900 euro per lavori a base di gara (compresi gli oneri della sicurezza) e 85.100 euro per somme a disposizione dell’amministrazione, sarà finanziato dalla Regione Piemonte tramite la rimodulazione del Piano degli interventi di altri lavori alluvionali e le economie dell’alluvione del maggio 2008. Nel dettaglio, il progetto prevede la ricostruzione e il consolidamento della scogliera in corrispondenza del muro d’ala del ponte Desnì, la costruzione di un banchettone in calcestruzzo armato fondato su micropali per contenere le spinte sulla scogliera derivanti dai carichi stradali e la sottomurazione di tratti di muro prefabbricato di sostegno della provinciale 164 a Bagnaschino, scalzati dalle piene del torrente Casotto.