Lisio, la popolazione aumenta di cinque unità: sono adesso 189 i residenti totali

Il segno "+" è dovuto al numero di immigrati (16), superiore a quello di emigrati (11). Gli stranieri sono 8 e rappresentano appena il 4,23% degli abitanti

Giungono i dati anagrafici dal Comune di Lisio relativi all’anno appena andato in archivio e l’andamento demografico è positivo: al 31 dicembre 2020, infatti, figurano complessivamente 189 residenti (91 uomini e 98 donne) nel piccolo abitato della val Mongia, esattamente cinque in più rispetto a quelli contati dodici mesi fa.

Nell’ultima annata il numero di nati (1) è stato identico a quello dei morti, mentre gli immigrati a Lisio sono stati 16, contro gli 11 emigrati (ecco spiegato il +5).

Il numero complessivo dei nuclei familiari è pari a 93.

Capitolo stranieri: sono in tutto 8 (2 maschi e 6 femmine) e rappresentano il 4,23% della popolazione totale. Due di essi provengono dalla Romania. Seguono Bulgaria, Francia, Olanda, Sudafrica, Germania e Ucraina con un rappresentante a testa.