Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1964 viene pubblicato Meet the Beatles!, il secondo album dei Beatles uscito negli USA

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:55 e tramonta alle 17:27. Durata del giorno nove ore e trentadue minuti.

Santi del giorno
San Sebastiano, martire, è il protettore di arcieri, atleti, tappezzieri e vigili urbani. 
San Fabiano, papa e martire.

Avvenimenti
1941 – Franklin Delano Roosevelt diventa per la terza volta Presidente degli Stati Uniti.
1964 – Viene pubblicato Meet the Beatles!, il secondo album dei Beatles uscito negli USA. Il primo album è stato pubblicato 10 giorni prima con il titolo Introducing… The Beatles.
1969 – Viene scoperta la prima pulsar, nella Nebulosa del Granchio.
1975 – Michael Ovitz fonda la Creative Artists Agency.

Nati in questo giorno
Federico Peluso – E’ un calciatore italiano. Gioca nella difesa della Juventus dal gennaio 2013 al luglio 2014, quando si trasferisce al Sassuolo. In precedenza indossa la maglia di Albinoleffe, Ternana e Atalanta, dove dal 2009 colleziona 112 presenze e 4 gol. Il 10 agosto 2012, il CT della Nazionale, Cesare Prandelli, lo fa esordire nella partita con l’Inghilterra. Nel successivo mese di settembre, nell’incontro con Malta, segna la sua prima rete in azzurro. Compie 37 anni.
David Lynch – Personaggio schivo e defilato, malgrado sia ormai acclamato come uno dei più importanti registi degli ultimi anni e malgrado la sua multiforme attività che lo vede di volta in volta anche nei panni dello sceneggiatore, del montatore, del disegnatore di fumetti, del pittore e addirittura compositore, David Lynch ci ha regalato negli ultimi anni alcuni memorabili capolavori. Tra i suoi film : The elephant man, Dune, Velluto blu, Cuore Selvaggio, Strade perdute, Una storia vera, Twin Peaks, Mulholland drive, Inland Empire – L’impero della mente, Duran Duran: Unstaged. Festeggia 75 anni.

Eventi sportivi
1991 – La Roma piange Dino Viola, senza guida e senza volontà i giallorossi sconfitti con il Pisa.

Proverbio / Citazione
A San Sebastiano l’estate è ancor lontano.
“La Roma non ha mai pianto e mai piangerà, perché piange il debole; i forti non piangono mai.” Dino Viola