Quantcast

I ragazzi de “Le Nuvole” unico gruppo italiano parte del Progetto Special Cheer Ficec foto

Tra i prossimi impegni la partecipazione a maggio ai Nazionali e a luglio agli Europei

Il periodo della pandemia non ha fermato l’entusiasmo dei ragazzi diversamente abili che fanno parte dell’associazione Le Nuvole.

Questo è stato possibile grazie ai volontari che hanno saputo tenerli sempre impegnati anche quando non era possibile vedersi.

I ragazzi hanno recentemente ripreso gli allenamenti per l’importante progetto Special Cheer Ficec. Di cosa si tratta? Di abbattere barriere e limiti tramite lo sport.

Infatti il 2019 è stato un anno importante per lo Sport Cheer, in quanto l’International Cheer Union ha compiuto un nuovo passo avanti per rendere le discipline sportive accessibili e praticabili anche agli atleti diversamente abili e lo ha fatto con l’introduzione di alcune categorie specifiche racchiuse dalla dicitura “Special Abilities – Abilità Speciali” che sono andate così ad unirsi a quelle del “Paracheer” o “Adaptive Abilities” a loro volta introdotte nel 2017.

L’obiettivo è costruire una concreta occasione di integrazione sociale attraverso lo sport, avvicinando ed inserendo ragazzi con diverse tipologie di disagio e disabilità ad un contesto di normalità, quello sportivo.

Così nasce la squadra dei Titans Clouds allenati dai Titans Alba Cheer. Il gruppo è formato da ragazzi speciale e normodotati.

I Titans Clouds sono l’unica squadra italiana. Tra i prossimi importanti impegni i Nazionali a Maggio, gli Europei a luglio e l’anno prossimo ai Mondiali negli Stati Uniti in rappresentanza dell’Italia.

Isabella Berardo, presidente del gruppo Le Nuvole, ringrazia “La famiglia Villa alla guida di Alba Cheer, la nostra federazione la FICEC, lo Special Olympics mondiale nella figura di Darian Packard che stanno credendo in noi.”