Forti nevicate attese tra stasera e domattina: 800 mezzi e 1200 risorse impiegate da Autostrade per l’Italia

Altamente probabile la disposizione, in accordo con il vigente Piano Neve e d'intesa con la Polizia Stradale, di divieti temporanei di circolazione per i mezzi con massa complessiva superiore a 7,5 t lungo i tratti gestiti da Autostrade per l'Italia

La neve ha già iniziato a cadere copiosa sul Nord Italia (e il Piemonte, in tal senso non fa eccezione), ma il vero allarme scatterà fra la serata di oggi, venerdì 1° gennaio, e la prima mattinata di sabato 2, quando sono previste le precipitazioni più intense sulla nostra regione.

A tal proposito, Aspi (Autostrade per l’Italia) ha attivato la propria macchina operativa, preventivando l’impiego di 800 mezzi e 1200 risorse nelle operazioni antineve.

“Durante tali fasi – si legge nella nota di Aspi pubblicata sul sito dell’Ansa – è valutata come altamente probabile la disposizione, in accordo con il vigente Piano Neve e d’intesa con la Polizia Stradale, di divieti temporanei di circolazione per i mezzi con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate lungo i tratti gestiti da Autostrade per l’Italia”.