E’ cuneese una delle carni più buone al mondo

Parliamo della tipica razza bovina piemontese allevata in tutta la regione ma la cui origine è a Carrù patria della Fiera nazionale del bue grasso

La cucina italiana è sicuramente tra le migliori al mondo, in qualsiasi parte della nostra penisola troviamo buon cibo.

Parlando di carne secondo quanto riporta Proiezioni di Borsa, importante riferimento nel mondo di economia e finanza per l’affidabilità delle analisi sui mercati, una delle carni più buone al mondo è piemontese, più precisamente cuneese.

Parliamo della tipica razza bovina piemontese allevata in tutta la regione ma la cui origine è a Carrù patria della Fiera nazionale del bue grasso.

Ricordiamo che non tutti gli esemplari di razza bovina piemontese danno vita ad una delle carni più buona al mondo. Infatti il bue grasso è un bovino dal manto bianco, castrato dopo 5 mesi ma entro gli 8. La castrazione serve per migliorare la qualità della carne e per aumentare il peso dell’animale che deve esser adulto e superato i 4 anni di età. L’animale va allevato solo con prodotti naturali e viene fatto ingrassare lentamente. Tutto questo fa sì che la carne acquisti il tipico sapore, la morbidezza e il colore rosso.

E’ una carne che viene consumata soprattutto in inverno e in occasione delle feste. Si chiama bue grasso proprio perché lo si fa ingrassare da fine estate all’inverno. La carne viene utilizzata per il bollito e il brodo, ma è altrettanto apprezzata anche cruda, battuta al coltello o a carpaccio.