Bra perde 77 abitanti. Nel 2020 celebrati appena 47 matrimoni

In aumento la popolazione straniera, in netta diminuzione il totale delle cerimonie nuziali celebrate

Bra registra un lieve calo della popolazione, che al 31 dicembre 2020 si attesta a quota 29.563 unità, con una sensibile prevalenza di donne (15.266). Rispetto a 12 mesi fa, il numero di cittadini braidesi è calato di 77 persone, mentre nel 2018 erano 29.688.

“Un dato – spiegano dal municipio – derivante in primis dal perdurante saldo negativo tra le nuove nascite (228 di cui 110 maschi e 118 femmine) e i decessi dello scorso anno (374, di poco superiore al numero riscontrato nel 2019, pari a 352). Una popolazione, quella braidese, che annovera 5.038 over 70 e 4.779 under 18″.

Cresce invece lievemente il numero di stranieri residenti sotto la Zizzola: erano 4.077 a fine 2019 e sono 4.092 al 31 dicembre 2020. Tra le nazioni maggiormente rappresentate ci sono Albania (1.130 persone), Romania (866, dato in lieve calo), Marocco (773), Cina (243) e Senegal (187, in crescita rispetto al passato, tanto da sopravanzare la comunità indiana).

Infine, sono state conferite 91 cittadinanze e celebrati nel 2020 appena 35 matrimoni civili (contro i 65 dell’anno precedente) e 12 matrimoni religiosi (erano 31 nel 2019).