Quantcast

“Appendino muori”: il macabro augurio al sindaco di Torino comparso su un autobus

Le scritte sono state tracciate in seguito al corteo di protesta contro lo sgombero della palazzina di corso Giulio Cesare 45

“Basta sgomberi. Appendino muori”: è questa la frase choc comparsa sulla fiancata e sui vetri di un autobus la notte scorsa a Torino e rivolta al sindaco del capoluogo regionale.

Le frasi sono state tracciate due notti fa in seguito al corteo di protesta contro lo sgombero della palazzina di corso Giulio Cesare 45.

Non a caso abbiamo utilizzato il plurale: come riferisce l’ANSA, un’altra scritta ingiuriosa attaccava il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, mentre su altri bus e sulle vetrine dei negozi sono stati presi di mira la polizia, il prefetto di Torino e il Movimento Cinque Stelle.