Quantcast

Anche Chiara Gribaudo voterà la fiducia al governo Conte

L’onorevole cuneese del PD chiaramente darà il suo voto per “fiduciare” il premier in carica e ha espresso le sue motivazioni attraverso un lungo post su Facebook.

Anche l’onorevole cuneese Chiara Gribaudo, ovviamente, appartenendo allo schieramento di maggioranza, voterà per confermare la fiducia al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Ha voluto però anche esprimere il suo punto di vista attraverso un post sul proprio profilo Facebook.

Questa sera voterò la fiducia al governo Conte. Lo farò perché non è il momento di crisi al buio o di prove muscolari mentre gli italiani soffrono la crisi sanitaria ed economica. Lo farò coerentemente alle scelte del mio Partito.

Lo farò anche sulla base della volontà, espressa dal segretario Zingaretti e non solo, di uscire da questa crisi con un governo che abbia uno scatto diverso, una capacità maggiore di affrontare i problemi, di dare risposte ai cittadini e di prepararsi all’attuazione del Recovery Plan.

Nel suo discorso alla Camera il premier si è concentrato sulle tante cose fatte, sull’incomprensione di questa crisi e sulle tante cose da fare. Ho avuto l’impressione dalle sue parole, che dei tanti argomenti discussi dal Partito Democratico in questi giorni sia risaltato di più, per lui, la volontà di rompere con Italia Viva e Matteo Renzi perché giudicati inaffidabili, rispetto all’esigenza politica di uno sforzo rinnovato nell’azione di governo. Un’esigenza che sicuramente il premier sente, ma su cui avrei messo l’accento e su cui anche il mio Partito dovrebbe investire di più, perché la ritengo di maggior dignità e maggior valore.

Ai leader in questo momento spetta la responsabilità di mettere il Paese avanti, rispetto allo scontro personale. Anche per questo mi auguro che da questi due giorni esca una maggioranza politica, solida e coerente nello scrivere un nuovo patto di legislatura”.