Accolta dal ministro Costa la richiesta di rimandare il blocco della circolazione dei veicoli Euro4 diesel

“Una proroga di buon senso - il commento del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore all’Ambiente Matteo Marnati

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa nella giornata di ieri, giovedì 7 gennaio, ha comunicato di aver accolto la richiesta di proroga per l’entrata in vigore del blocco della circolazione per i veicoli Euro4 diesel avanzata dai presidenti delle quattro Regioni del bacino padano (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto) visto il perdurare dell’emergenza sanitaria.

“Una proroga di buon senso – commentano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore all’Ambiente Matteo Marnati – La richiesta era arrivata non solo dal mondo produttivo ma anche da quello privato, anche alla luce della riapertura delle scuole e quindi con la possibilità di circolare ed evitare situazioni di possibili contagi”.

Cirio e Marnati puntualizzano che “naturalmente sarà una misura temporanea. Da parte nostra non diminuisce l’impegno per combattere lo smog. A breve ci sarà un incontro per definire il piano straordinario per la riduzione delle emissioni e la prossima settimana si aprirà la manifestazione di interesse per MoVe-In. Non appena avremo il primo provider potremo partire anche con questa misura”.