Quantcast

800 euro di multa e bar chiuso per un mese: costa cara la disobbedienza civile a un esercente di Cuneo

Nel locale l'attività non si fermava neppure dopo le 18 e puntualmente si trovavano clienti seduti ai tavoli per le proprie consumazioni, malgrado le restrizioni tipiche della zona arancione

Aveva deciso di resistere, di attuare la cosiddetta “disobbedienza civile” di fronte a quei DPCM che limitano di molto le possibilità lavorative sue e dei suoi colleghi, ed è stato sanzionato: è successo al titolare del bar “Fuera”, ubicato a Cuneo in via Bonelli.

Qui l’attività non si fermava neppure dopo le 18 e puntualmente si trovavano clienti seduti ai tavoli per le proprie consumazioni, malgrado le restrizioni tipiche della zona arancione.

Risultato? Multa al titolare da 800 euro e locale chiuso per un mese.