Quantcast

32mila euro donati al “Sacra Famiglia” di Mondovì da tre benefattori: serviranno per pagare le tredicesime ai dipendenti

Il presidente, Diego Bottero: "Grazie a chi ci ha sostenuto. Siamo in attesa di risposte dal sistema bancario per quanto riguarda l'accesso alla linea di credito; in caso positivo, saremo in grado di far fronte al pagamento per intero anche degli stipendi del mese"

32mila euro letteralmente piovuti dal cielo: è questa la cifra che è stata complessivamente donata all’istituto “Sacra Famiglia” di Mondovì da tre misteriosi benefattori e che consentirà alla casa di riposo di retribuire i suoi lavoratori.

“Ringraziamo i tre benefattori che con le loro donazioni rispettivamente di 17mila, 10mila e 5mila euro dedicate alle tredicesime consentiranno sul mese di gennaio di liquidare le stesse a tutti i dipendenti del Sacra Famiglia, per la parte non ancora anticipata”, dichiara il presidente, Diego Bottero.

“Siamo in attesa di risposte dal sistema bancario per quanto riguarda l’accesso alla linea di credito – prosegue –; in caso positivo, saremo in grado di far fronte al pagamento per intero anche degli stipendi del mese. La situazione resta difficile sul fronte della liquidità, mentre dal punto di vista sanitario stiamo vivendo, pur nell’osservanza di rigide regole, un periodo di estrema sicurezza e serenità”.