Quantcast

Verzuolo, gli auguri del sindaco Panero e del sindaco junior Rossi

I pensieri rivolti ai concittadini per le prossime festività

Verzuolo. Scrive il Sindaco di Verzuolo GianCarlo Panero: “Siamo alla chiusura del 2020, l’anno del virus, nel quale il Comune di Verzuolo ha comunque realizzato più iniziative e utilizzato più risorse per il bene di tutti.
Siamo ormai alla vigilia del 2021: che sia veramente l’anno nuovo, l’anno della rinascita, del nuovo umanesimo, per lo sviluppo eco-sostenibile e per la lotta contro le diseguaglianze. Diamo una scossa al senso civico: essere veramente cittadini con i diritti e doveri di tutti, ossia una cittadinanza responsabile.
Dobbiamo avere il coraggio di sperimentare per vincere la paura e il risentimento. Insieme dobbiamo offrire una prospettiva comunitaria che poggi su valori condivisi e fondanti, in cui il bene comune è veramente bene di tutti.
Dobbiamo essere una comunità civile con il respiro lungo: continuando a migliorare la viabilità comunale, consolidando l’impegno per l’ambiente, le imprese, il lavoro buono e per il settore agricolo. Rafforzare la Casa della Salute, per una sanità più territoriale, intrecciata con il sociale e con servizi più vicini ai cittadini. Inoltre, garantire la sicurezza migliorando gli immobili comunali e scolastici, anche con una “nuova scuola”, vero patrimonio educativo, luogo di crescita e di senso civico.
In questa crisi, promuovere un nuovo sviluppo della cultura e della storia di Verzuolo, per costruire la “città abitabile”, valorizzando il Borgo Antico e la Via Storica di Villanovetta, dove il turismo porterà ricadute positive sul commercio di vicinato.
Serve particolare impegno per le condizioni fragili, per i giovani: riformare la casa di riposo e le modalità di cura degli anziani, sostenere il Consiglio comunale dei ragazzi. La chiave, contro la “pandemia sociale”, è anche il dialogo tra le generazioni. Diciamo inoltre grazie alla vera ricchezza di Verzuolo, le Associazioni ed il volontariato.
E poi un respiro largo, cioè una visione di territorio ampio, che vada oltre l’ambito comunale, migliorando i trasporti, la sanità con l’ospedale del Saluzzese e l’innovazione delle reti.
In questa emergenza sanitaria, ogni cittadino rispetta le regole per la sua salute e la salute degli altri, compreso il rispetto delle distanze fisiche che devono “avvicinare” e rafforzare le relazioni anche per battere le diverse povertà. Così realizzeremo il progetto del “ben vivere” che va oltre il benessere. Solo così si avrà un miglioramento di tutta la comunità e, quindi, di ognuno di noi. A nome mio e dell’Amministrazione comunale Buon Natale! Buon anno davvero nuovo!

Lo segue anche il sindaco junor Matteo Rossi: “Da parte mia e del Consiglio comunale dei ragazzi di Verzuolo intendo esprimere i miei più sentiti auguri per le festività Natalizie e il miglior augurio di un buon 2021, ormai alle porte.
Il 2020 è stato un anno particolare causa pandemia, tra restrizioni, distanziamento fisico e mascherine, per noi ragazzi e per gli adulti, è stato un anno difficile. Si spera che l’anno nuovo la pandemia rallenti portando così a una sorta di normalità; noi ragazzi e ragazze a rifrequentare la scuola in presenza, attività sportive e culturali, catechismo e uscite di gruppo tra amici e anche gli adulti a fare le loro attività quotidiane.
Come giovane cittadino vorrei soffermarmi sul rispetto dell’ambiente e, quindi, delle cose pubbliche come per esempio parchi gioco, buttare nei cestini le cartacce, non lasciare per terra i mozziconi di sigarette o gomme da masticare, anche perché è luogo di frequentazione di bambini piccoli. Infine volevo consigliare l’utilizzo della mascherina, la sanificazione frequente delle mani, la limitazione negli spostamenti e il distanziamento fisico davanti alle scuole, luoghi pubblici e negozi perché se le restrizioni diminuiscono non vuol dire che il virus sia sconfitto. Auguri di cuore a tutti i Verzuolesi!”