Torna il concorso di presepi Casa mia è aperta / Mia ca l’e duverta

L’Associazione Octavia lancia la seconda edizione del concorso; iscrizioni entro il 6 dicembre, realizzazione del presepe entro il 18 dicembre

Dopo il grande successo della prima edizione torna anche quest’anno il concorso di presepi Casa mia è aperta / Mia ca l’e duverta. Lunghe riflessioni legate alla delicata situazione contingente hanno portato alla decisione di proporre nuovamente l’iniziativa per lanciare un segnale di speranza e di unione.

L’obiettivo è quello di creare un circuito di presepi che siano visitabili e aperti al pubblico nel periodo delle feste (dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021), in quanto realizzati all’aperto in cortili, giardini, vetrine o luoghi accessibili nel rispetto della normativa anti-Covid (all’aperto o visibili a distanza, con distanziamento ed eventuale accesso contingentato e regolamentato per i luoghi al chiuso). Qualora non ci fosse la possibilità di visitare fisicamente i presepi, la fruizione sarà virtuale, grazie agli scatti dei vari presepi visibili sul sito e sulla pagina Facebook dell’Associazione.

L’iniziativa è rivolta a tutti i residenti dei sedici Comuni di Octavia e a scuole, associazioni, parrocchie, circoli, aziende, attività commerciali che intendono realizzare un presepio e condividerlo con tutti. L’iscrizione al concorso va fatta entro domenica 6 dicembre segnalando al proprio comune nominativo persona o ente partecipante, indirizzo di realizzazione del presepe e giorni e orari di apertura che si potranno garantire dal 24 dicembre al 6 gennaio. La realizzazione del presepe e l’invio delle fotografie rappresentative alla mail associazioneoctavia@gmail.com andrà effettuata entro il 18 dicembre.

La premiazione si svolgerà a Torre San Giorgio in data da definirsi; per aggiornamenti si consiglia di visitare il sito www.associazioneoctavia.com.