“Sta nevicando e non riusciamo a gioire”: lo sfogo della Frabosa Ski 2000 spa

La società che gestisce gli impianti sciistici di Frabosa Soprana ha commentato così la decisione del Governo di non aprire le strutture di risalita, annunciando inoltre che "appena le condizioni lo permetteranno, le nostre piste saranno a disposizione di sci club e atleti"

Frabosa Soprana è, in queste ore, sotto la neve, ma purtroppo, a causa della pandemia di Coronavirus e della decisione da parte del Governo di non aprire gli impianti sciistici, la Frabosa Ski 2000 spa, società che gestisce le strutture di risalita, non può esultare come avrebbe fatto abitualmente.

“Sta nevicando e, purtroppo, a differenza degli altri inverni, non riusciamo a gioire. Ci impediscono di fare il nostro lavoro – scrive la società sulla sua pagina Facebook –. Nonostante ciò, appena le condizioni lo permetteranno, le nostre piste apriranno e saranno a disposizione di sci club e atleti, come previsto dal Governo. Noi non molliamo”.

Un annuncio che segue di poche ore quello effettuato da Prato Nevoso, che ha comunicato l’apertura dei suoi impianti per un pubblico estremamente ridotto (sci club e atleti, per l’appunto) non appena possibile.