Santo Stefano salato per 969 italiani, multati per avere violato il Decreto Natale

Controllate 64.119 persone: otto di esse sono state denunciate per avere infranto la quarantena in casa. Chiusi anche 5 negozi e sanzionati 30 titolari

Più informazioni su

Fioccano le multe a Santo Stefano: nella giornata del 26 dicembre 2020, le forze dell’ordine hanno controllato 64.119 italiani nell’ambito delle verifiche per il rispetto dei divieti introdotti con il Decreto Natale e, come riferisce il Viminale, 969 persone sono state sanzionate per violazioni, mentre sono scattate 8 denunce a soggetti rei di avere infranto la quarantena in casa.

Fra Natale e Santo Stefano sono stati dunque 1792 i nostri connazionali che non hanno osservato le disposizioni governative.

“Anche a Santo Stefano i controlli sono stati numerosi, le sanzioni pari all’1,5% – asserisce il viceministro dell’Interno Matteo Mauri in una nota pubblicata dall’ANSA –. Il rispetto delle regole da parte dei cittadini è stato molto alto. È questo il modo migliore per garantire sicurezza a tutti e per scongiurare una terza ondata. Ora siamo concentrati sulla giornata di Capodanno. Anche qui sarà necessario mantenere le stesse precauzioni e le stesse cautele di questi giorni”.

Per quanto concerne i negozi e le attività commerciali, su 11.594 ricognizioni sono stati chiusi cinque punti vendita e sanzionati 30 titolari.

Più informazioni su