Quantcast

Rimosso l’ultimo cantiere sulla statale 20: i danni alluvionali sono ora soltanto un ricordo

Ripristinata anche a Vernante la carreggiata, ora nuovamente transitabile senza limitazioni fino a Panice Sottana

L’Anas ha ufficializzato negli scorsi minuti di avere ultimato l’opera di ricostruzione della piattaforma stradale a Vernante (chilometro 97,500), sulla statale 20 “del Colle di Tenda e Valle Roja”.

“Da oggi il tratto è nuovamente percorribile in entrambe le direzioni senza il senso unico alternato – dichiarano dall’ente –. Si tratta dell’ultimo cantiere di lavoro attivato a ottobre per il ripristino dei danni alla sede stradale causati dall’evento alluvionale e dalla piena del torrente Vermenagna.

Così, dopo avere completato a inizio dicembre gli interventi di ricostruzione dei rilevati e delle difese spondali in corrispondenza del chilometro 100,500 e del chilometro 102,100, con la rimozione del cantiere a Vernante la statale 20 è tornata percorribile senza limitazioni fino a Panice Sottana (chilometro 107).

“L’importo complessivo degli interventi attivati da Anas lungo la statale 20 per far fronte ai danni causati dall’evento alluvionale ammonta a circa 5 milioni e 500mila euro, si legge nella nota.