“Quattro chiacchiere a distanza” in val Mongia con il progetto per gli anziani “Silver Care”

Le operatrici si sono recate presso il domicilio della persona beneficiaria, hanno predisposto i collegamenti internet per i tablet e hanno così dato vita a un piacevole incontro a distanza, ricco di emozioni, di sentimenti e di racconti in serenità

Si chiama “Quattro chiacchiere a distanza” l’iniziativa realizzata in alcuni Comuni della val Mongia nell’ambito di “Silver Care”, progetto finanziato da fondi FSE e FESR nell’ambito della strategia “WECARE”, promossa dalla Regione Piemonte per stimolare la sperimentazione di innovazioni sociali sui territori, che dovranno dimostrare sostenibilità e replicabilità.

La cabina di regia di “Silver Care” è affidata al CSSM (Consorzio per i Servizi Socioassistenziali del Monregalese), in collaborazione con l’Unione Montana delle Valli Mongia e Cevetta, Langa Cebana e Alta Valle Bormida, l’Asl Cn1, la cooperativa animazione Valdocco e l’associazione “Orizzonti di Vita Piemonte”.

In particolare, il progetto “intende raggiungere gli anziani a domicilio con l’obiettivo di affrontare le
solitudini attraverso momenti di socializzazione ed incontro, permettendo loro di incontrarsi e di
condividere momenti di quotidianità, ricordi ed emozioni passate. A causa dell’emergenza sanitaria non è stato possibile far incontrare fisicamente le persone anziane ed è proprio per questo che i fautori dell’iniziativa – Luciana, operatrice socio sanitaria del servizio socioassistenziale dell’Unione Montana, Stefania, educatrice della cooperativa animazione Valdocco, ed Erika, operatrice di Orizzonte di Vita Piemonte – hanno realizzato, a partire dal mese di novembre, l’iniziativa ‘Quattro chiacchiere a distanza’: un incontro virtuale pomeridiano tra persone anziane residenti nella stessa valle che hanno così la possibilità di stare vicini in tempi di distanziamento sociale.

Cosa è stato fatto in particolare, per rendere possibili questi rendez-vous virtuali? Le operatrici si sono recate presso il domicilio della persona beneficiaria, hanno predisposto i collegamenti internet per i tablet e hanno così dato vita a un piacevole incontro a distanza, ricco di emozioni, di sentimenti e di racconti in serenità. Ad accompagnare il tutto, un dolce presente fatto ad ogni anziano: biscotti, torcetti e una bibita, da mangiare e bere insieme per rallegrare ancora di più il momento.

Come si legge nella nota stampa, “Quattro chiacchiere a distanza” è solo una delle tante iniziative realizzate dal progetto ‘Silver Care’, che propone diversi tipi di intervento nei Comuni di Battifollo, Lisio, Mombasiglio, Scagnello, Viola, Montaldo di Mondovì, Pamparato e Roburent.

Le altre sono le seguenti:

segreteria sociale: un operatore risponde telefonicamente in giorni e orari prestabiliti alle richieste della popolazione interessata, precedentemente informata di questo servizio attraverso attività porta a porta di promozione del progetto. A partire dalla presa in carico della richiesta, vengono contattati gli operatori competenti per rispondere al bisogno espresso;

ritiro ricette mediche e consegna farmaci a domicilio: un operatore socio sanitario di territorio ritira la ricetta medica e acquista i farmaci presso le farmacie del territorio e li consegna a domicilio;

consegna spesa a domicilio: un operatore dell’associazione “Orizzonti di Vita”, dopo aver ritirato a domicilio lista della spesa e soldi, acquista i beni richiesti e li consegna al richiedente;

– servizio di accompagnamento: l’operatrice socio sanitaria e la volontaria accompagnano il beneficiario alle visite mediche, per prestazioni sanitarie, a far la spesa, nel disbrigo di pratiche amministrative operando attivamente sul territorio anche in collaborazione con l’associazione di volontariato territoriale “Tempo Amico” e con la collaborazione con il comitato della CRI di Mondovì.

Per chi volesse avere maggiori informazioni sulle attività progettuali e per chi volesse regalare il proprio tempo a favore di persone anziane, telefonare al 331/4294469 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11.