Nuova succursale per il Liceo “Peano-Pellico” di Cuneo

Nella giornata di oggi, lunedì 28 dicembre 2020, alcuni volontari hanno proceduto con il trasloco di banchi e materiali didattici dalla succursale di Via Schiapparelli e dalla sede di Via Monte Zovetto ai nuovi locali. Ci saranno ben cinque aule in più, anche nella speranza di riprendere al più presto le lezioni in presenza.

Il Liceo Classico e Scientifico “Peano-Pellico” conclude questo complicatissimo 2020 con un’importante novità. L’istituzione di una nuova succursale, più grande di quella attuale in Via Schiapparelli, in Via Massimo D’Azeglio. La palazzina è la stessa che ha ospitato, in passato, l’ufficio igiene e la Protezione Civile cuneese, che, dopo importanti lavori di ristrutturazione, ha concesso i locali alle classi del classico e dello scientifico, permettendo al Liceo di avere una succursale più grande (la precedente disponeva di quattro aule, quella nuova di nove).

La novità ha anche i connotati di grande messaggio di speranza per il futuro, soprattutto al termine di un anno così complicato per tutto il sistema scolastico nazionale. Il sogno di preside, docenti e studenti è quello di riprendere al più presto le attività didattiche in presenza, magari, virus e decreti permettendo, già dal 7 gennaio, per lo meno con alcune classi. La voglia di ritornare a scuola la si è potuta evincere anche dal discreto numero di volontari che nella giornata di oggi si sono offerti per dare una mano nel trasloco dei banchi e degli arredi della nuova succursale dalla sede di Via Monte Zovetto e dalla precedente dislocazione in Via Schiapparelli.