Nuova catalogazione di altri 1000 volumi dell’Istituto per i Beni musicali di Saluzzo

Questo prezioso luogo di conservazione saluzzese ospita circa 56000 unità fra volumi, opuscoli, numeri di periodici, dischi, nastri, compact disc, audiocassette, microfilms e materiali vari

Più informazioni su

Tra gli innumerevoli tesori storici della città di Saluzzo si annovera senz’altro l’ex monastero dell’Annunziata a Saluzzo, dove, al piano terra (accessibile da via Volta 35) ha sede il Centro di Documentazione e Ricerca – Biblioteca dell’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte.

Questo prezioso luogo di conservazione saluzzese ospita circa 56000 unità fra volumi, opuscoli, numeri di periodici, dischi, nastri, compact disc, audiocassette, microfilms e materiali vari (lettere, fotografie, tesI), un patrimonio musicale, storico, letterario, artistico formatosi intorno all’iniziale corposo nucleo donato dal musicologo Alberto Basso. (www.ibmp.it)

Uno degli obiettivi che il personale della biblioteca si è posto in questi anni è quello di proseguire il più possibile rapidamente la catalogazione online del proprio patrimonio, cominciata alla fine del 2015. Per progredire verso questo risultato è stata ancora una volta indispensabile la partecipazione del Comune di Saluzzo al bando “Promozione della conservazione e della valorizzazione dei beni librari e delle stampe di interesse culturale – 2019” che prevedeva la possibilità di ricevere un finanziamento regionale, insieme al co-finanziamento di pari entità del Comune stesso. Il progetto denominato “Ricognizione, riordino e inventariazione in SBN del fondo specialistico musicologico Alberto Basso”, steso in collaborazione con la Biblioteca Civica di Saluzzo, ha infatti ottenuto l’assegnazione del contributo regionale di 5000 euro con il quale è stato possibile realizzare l’inventariazione in SBN di circa un migliaio di record catalografici di volumi. Questo finanziamento, che il Comune e l’Istituto si aggiudicano per la quarta volta – risposta positiva avevano ottenuto anche i bandi analoghi del 2015, 2017 e 2018 – rende attualmente presenti e ricercabili nel catalogo online da qualsiasi postazione internet quasi 6000 volumi appartenenti alla biblioteca musicale e musicologica unica nel suo genere in tutta la provincia cuneese.

Agli utenti che svolgono la ricerca attraverso il motore di ricerca “Librinlinea” si segnala che la Biblioteca dell’Istituto per i Beni Musicali compare indicata come “Biblioteca IBMP” selezionando la voce “Biblioteca Civica Sacharov” di Saluzzo. Nelle collocazioni visibili dall’utente una volta effettuata la ricerca, i volumi sono contrassegnati con una nota che recita la seguente dicitura: “Fondo Alberto Basso. Presso Istituto per i Beni Musicali in Piemonte”.

I documenti di natura musicologica riordinati e inventariati in seno alla seconda fase di questo progetto appartengono alle sezioni di estetica e interpretazione musicali, etnomusicologia e monografie su compositori. A questi si è aggiunta quest’anno anche l’inventariazione di sezioni complementari, come la storia, la storia delle letteratura e la sezione dedicata a Torino.

Si ricorda, infatti, che la biblioteca dell’Istituto ha tra i suoi obiettivi anche la documentazione della storia locale piemontese.

Tutti questi documenti sono accessibili e liberamente consultabili nei locali della biblioteca (norme anti Covid permettendo) durante i seguenti orari: martedì e mercoledì dalle 9 alle 13, giovedì e venerdì dalle 14 alle 18. I volumi sono ubicati sugli scaffali delle disposte a sinistra del lungo corridoio che si affaccia sui Giardini dell’Annunziata. Il personale è sempre disponibile, in presenza, online e telefonicamente per aiutare gli utenti nelle ricerche bibliografiche, guidare i visitatori alla conoscenza della biblioteca e invitarli all’ascolto di buona musica nella postazione dedicata.

Si ricorda inoltre che il Centro di Documentazione e Ricerca dell’IBMP offre visite guidate alla cittadinanza e ai turisti e predispone incontri laboratoriali alle scuole che ne facciano richiesta (sempre norme anti Covid permettendo).

Per info scrivere a ibmpsaluzzo@ibmp.it, telefonare al 0175 46857 o contattare la biblioteca sulla pagina Facebook dell’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte.

Più informazioni su