Quantcast

La riqualificazione energetica della “Scuola dell’infanzia “Enrico Pasquet” di Bagnolo Piemonte foto

Una pianificazione durata diversi anni che ha portato alla presentazione ai genitori in videoconferenza, iniziativa organizzata in collaborazione con le insegnati e il Dirigente scolastico dott. Nicola Rossetto

Bagnolo Piemonte. Felice epilogo di un progetto nato 7 anni fa.

Grazie ad una somma di oltre 400.000 euro, totalmente finanziata dalla Regione Piemonte, il comune di Bagnolo ha adeguato la scuola dell’infanzia ai più moderni standard in tema di risparmio energetico e dotato la centrale termica con caldaie di ultima generazione.

Una pianificazione durata diversi anni: la conferma del finanziamento, infatti, è arrivata nel 2019, ma rappresenta il frutto di un lavoro che iniziò nel 2013.
Fu allora che l’amministrazione decide di aderire al “Bando Energia”della Fondazione CRC: un’iniziativa che aveva lo scopo di aiutare i comuni a mettere a punto la diagnosi energetica degli edifici di loro proprietà e definire gli interventi da realizzare.

Nel 2015, quando la Regione pubblicò il cosiddetto “Bando Mutui” a cui il comune aderì in quanto disponeva già della necessaria documentazione.

Pertanto la chiave di svolta è stata quella di avere lo studio già confezionato ed il progetto quasi pronto e grazie a questa attività di pianificazione il comune è riuscito ad ottenere il totale finanziamento del progetto per la riqualificazione della “Scuola dell’infanzia Enrico Pasquet”.

Questo progetto contribuirà a raggiungere tre obiettivi davvero importanti: contenere la spesa corrente attraverso la drastica riduzione della spesa energetica, migliorare il benessere dei bimbi che frequentano e frequenteranno la scuola dell’infanzia e contribuire alla salvaguardia dell’ambiente attraverso la riduzione dei consumi di combustibile e delle conseguenti emissioni di anidride carbonica. Il tutto senza pesare sulle casse comunali.

I lavori sono stati conclusi pochi giorni fa e l’11 dicembre 2020 la scuola, visibilmente rinnovata, è stata presentata ai genitori in videoconferenza, iniziativa organizzata in collaborazione con le insegnati e il Dirigente scolastico dott. Nicola Rossetto.