La biblioteca di Chiusa Pesio dà vita all’iniziativa “Libri alla finestra”

A partire dal 9 dicembre sarà attivo il servizio di prestito librario su appuntamento. I libri e i DVD prenotati dagli utenti saranno consegnati sotto il porticato della Biblioteca Comunale “Ezio Alberione”.

Anche Chiusa Pesio non chiude le porte della biblioteca ai suoi lettori. O meglio, è costretta a farlo, ma non rinuncia a consegnare volumi e dvd alla comunità di utenti abituali, attivando, a partire dal prossimo 9 dicembre, il servizio “Libri alla finestra”. Similmente ad altri comuni che sono già intervenuti in tal senso, la Biblioteca Comunale “Ezio Alberione” di Chiusa Pesio consegnerà libri e dvd prenotati direttamente sotto il porticato. Un servizio pensato per gli appassionati che non vogliono rinunciare alla cultura anche in tempi di chiusura forzata.

Libri e dvd possono essere prenotati inviando una mail all’indirizzo biblioteca.chiusadipesio@gmail.com, chiamando lo 0171735514, o attraverso le pagine Facebook e Instagram della Biblioteca. Visti i tempi che corrono, poi, per permettere a tutti gli utenti una maggiore possibilità di visionare i materiali, verrà seguito un rigido regolamento. Si potranno prendere tre libri per adulti per quindici giorni, quattro dvd per sette giorni e cinque libri per ragazzi per quindici giorni. Non sono ammessi, almeno per il momento, i rinnovi dei prestiti.

Verrà infine installato un box in cui inserire i libri da riconsegnare. Il personale della biblioteca provvederà poi alla quarantena e all’igienizzazione del materiale, in modo da garantire gli standard di sicurezza stabiliti dal DPCM. Inoltre, per venire incontro alle esigenze dei lettori che lavorano e per evitare assembramenti al di fuori dell’edificio, cambia anche l’orario della biblioteca:

  • MARTEDÌ 15-19
  • MERCOLEDÌ 9-13
  • VENERDÌ 16-19
  • SABATO 9-13

Non sono previste consegne al di fuori degli orari qui indicati o senza prenotazione del libro o del dvd.

Una bella iniziativa che avvicina la cultura all’utenza e fornisce un servizio nuovo, pensato appositamente in virtù del momento e in sicurezza”, commenta l’assessora alla cultura Daniela Giordanengo. “Grazie ancora una volta a Fabio, il responsabile della nostra biblioteca, a cui non mancano mai le idee e la professionalità”.