Quantcast

Il 2 gennaio la Biblioteca 0-18 dà vita a “Una fiaba tira l’altra” foto

L’evento online consiste in una lettura animata per bambini dai 6 ai 10 anni di fiabe vecchie e nuove. I lettori che intratterranno il pubblico virtuale saranno Gimmi e Isacco Basilotta della compagnia teatrale Il Melarancio.

La Biblioteca 0-18, nell’ambito del progetto “Natale con la cultura”, propone, per il pomeriggio di sabato 2 gennaio, l’evento intitolato “Una fiaba tira l’altra”. Si tratta di una lettura animata per bambini dai 6 ai 10 anni con protagoniste le fiabe di ogni epoca, che riprenderanno vita in una girandola di emozioni molto affascinante.

Tra fiabe vecchie e fiabe nuove c’è sempre qualcosa che ci commuove, c’è sempre qualcuno da poter salvare e un brutto cattivo con cui lottare. Tre storie di nascite straordinarie: storie di principesse belle, ma un po’ svampite e sonnacchiose; storie di principi brutti, di più, bruttissimi, ma irresistibilmente spiritosi; storie di bambini piccoli, di più, piccolissimi, ma incredibilmente scaltri.

 

Le fiabe presentate, tratte da “I racconti di mamma Oca” di Charles Perrault sono tra le più famose al mondo e ci aprono le porte di un luogo magico fatto di avventura e meraviglia. A cura di Gimmi e Isacco Basilotta (Compagnia Il Melarancio).

Modalità di partecipazione: incontro gratuito, su iscrizione sul sito bibliotecazerodiciotto.eventbrite.it. L’appuntamento verrà realizzato online. In seguito all’iscrizione, verrà inviato il link per accedere all’incontro.