Quantcast

Frabosa Sottana, iniziativa del Forum Giovanile per Natale: “Addobbiamo insieme il nostro albero”

L'assessore comunale Erica Basso: "Siamo davvero lieti di vedere giovani volenterosi, che abbiano voglia di comunicare e interagire con l'amministrazione comunale"

Il Forum Giovanile di Frabosa Sottana, presieduto da Samantha Basso, ha lanciato una simpatica iniziativa per l’imminente periodo natalizio: un albero di Natale in… comune.

“Il Natale si sta avvicinando e noi ragazzi non abbiamo alcuna intenzione di farci abbattere dal periodo che stiamo vivendo – dichiarano dal direttivo –. Abbiamo dunque pensato di dare un concreto contributo nell’addobbare la nostra cittadina, al fine di riaccendere lo spirito natalizio nel nostro paesino. A questo proposito, in data odierna verrà posizionato un abete nei pressi del municipio, in modo che possa, con le sue luci, accogliere i frabosani e, speriamo, anche i turisti. Nell’addobbarlo vorremmo coinvolgere i nostri compaesani che, con bigliettini augurali, disegni e manufatti natalizi, potranno contribuire a rendere unico il nostro alberello! Forniremo delle bustine nelle quali inserire i contributi cartacei, così che possano resistere alle intemperie e rallegrarci per tutto il periodo natalizio. Infine, ci auguriamo che la nostra iniziativa possa unirci ancora di più, collaborando tutti insieme nell’allestimento del nostro albero di Natale”.

Intanto, nella serata di lunedì scorso, durante il Consiglio comunale è stata approvata la modifica allo statuto del Forum Giovanile di Frabosa Sottana. Due i punti fondamentali: la variazione dello slogan “Non essere spettatore della tua vita, ma sii il regista” e la variazione, secondo normativa di legge regionale, per la fascia d’età (15-29 anni).

Siamo davvero lieti di vedere giovani volenterosi, che abbiano voglia di comunicare e interagire con l’amministrazione comunale, sottolinea l’assessore Erica Basso. “Il fulcro delle politiche giovanili non è solo quello di sensibilizzare i giovani al senso civico, ma renderli parte attiva del proprio paese, creare legami con la propria terra e sceglierla nuovamente come casa per il futuro”.

Dello stesso parere il consigliere Giulia Lanza: L’esperienza di volontariato giovanile è davvero formativa e comunicativa. Permette di fare nuove conoscenze e di interporsi tra altre associazioni e la macchina burocratica del Comune”.

Per qualsiasi altra informazione, consultare le pagine social Forumgiovanile Frabosasottana (Facebook) e forumgiovanilesottana (Instagram).