Domani è il V-Day: in Granda saranno vaccinate le prime 150 persone contro il Coronavirus

Ottanta dosi saranno somministrate in mattinata presso l'ospedale "Santa Croce e Carle" di Cuneo, mentre altre settanta saranno distribuite alla casa di riposo "La Residenza" di Rodello

Domani, domenica 27 dicembre 2020, è il V-Day: in tutto il Piemonte arriveranno 910 dosi del vaccino anti-Coronavirus della Pfizer/Biontech e, di queste, 80 saranno distribuite all’ospedale “Santa Croce e Carle” di Cuneo, mentre altre 70 saranno destinate alla casa di riposo “La Residenza” di Rodello.

In particolare, per quanto concerne gli 80 vaccini in arrivo al nosocomio del capoluogo della Granda, essi saranno somministrati in mattinata nell’ambulatorio posto al primo piano della struttura ospedaliera su medici, infermieri e personale amministrativo operante negli ospedali, nelle RSA e nelle RA.

Come spiegato nella nota stampa ufficiale, il prodotto sarà consegnato all’interno di una cryo-box, che permette di mantenere le fiale a una temperatura inclusa fra i 2 e gli 8 gradi.

La procedura di inoculazione dei vaccini vedrà coinvolte all’incirca 130 persone.