Carenza di personale nelle case di riposo: un Odg del Consiglio comunale di Busca per denunciare la situazione

Il Sindaco portavoce verso la Regione Piemonte, la Direzione Generale dell’ASL CN1, la Direzione del Distretto Nord- Ovest e il Prefetto di Cuneo

Busca. Il Consiglio comunale nella seduta di ieri, lunedì 30 novembre, ha approvato all’unanimità un Ordine del giorno presentato dal Sindaco e dai Capigruppo che impegna il Sindaco a farsi portavoce presso la Regione Piemonte, la Direzione Generale dell’ASL CN1, la Direzione del Distretto Nord- Ovest e il Prefetto di Cuneo della grave situazione economico-finanziaria e della carenza di personale infermieristico che rischia di paralizzare il funzionamento delle case di riposo, le quali da sempre forniscono servizi di eccellenza sia dal punto vista sanitario sia socio–assistenziale.

Una carenza che una ricaduta negativa anche sul funzionamento delle aziende sanitarie locali e, di conseguenza, su tutta la popolazione.