Quantcast

Busca, presepe in versione “ridotta” foto

Per l'occasione sono state riscoperte le storiche statue di gesso

Busca. Gli Amici del Presepe che da 37 anni si occupano di allestire il presepe nella parrocchia Maria Vergine Assunto di Busca hanno dovuto rinunciarvi.

E’ stata una decisione molto sofferta – ha raccontato a Cuneo24 Pier Giuseppe Tallone tra gli storici membri del gruppo – Avevamo già pronte diverse novità per quest’anno. Purtroppo il fatto che alle 22 c’è il coprifuoco, oltre all’aumento dei casi proprio quando dovevamo iniziare l’allestimento aggiungendo che non sarebbe stato possibile evitare gli assembramenti senza dimenticare il problema dei possibili contagi dove tutti mettono le mani.”

Gli Amici del Presepe non si sono dati per vinti e, per non interrompere la tradizione del presepe, che dura da 37 anni, sabato 12 dicembre hanno allestito il presepe con le statue storiche di gesso alte da 20 a 30 centimetri. Non è stata montata la grande struttura ma si è fatto un presepe che dal piano terra sale in alto fino ad arrivare alla grotta della natività. Sono più di 30 le statue che, dopo tanti anni passati in armadio, quest’anno sono state riscoperte con il grande piacere di chi forse non le ha mai viste. Per non creare assembramenti all’inaugurazione il presepe è già visitabile da oggi, domenica 13 dicembre.

Anche se in versione ridotta ecco che il presepe continua ad esser simbolo del Natale.