Quantcast

Bonus DAD, Limone Piemonte stanzia 10mila euro per gli studenti di seconda e terza media e delle superiori

L'intervento è stato introdotto per supportare tutte le famiglie nel far frequentare ai propri figli la scuola, senza dover rinunciare al proprio computer

Nuova iniziativa varata dal Comune di Limone Piemonte per sostenere le famiglie in difficoltà a seguito della crisi economica generata dalla pandemia di Coronavirus.

In particolare, il settore Politiche per la Famiglia, con riferimento ai consiglieri comunali Nicolò Musso e Luca Ferrari, ha predisposto un modulo che sarà disponibile sul sito www.comunelimonepiemonte.it a partire da lunedì 21 dicembre 2020 e potrà essere inviato a protocollo@comune.limonepiemonte.it o depositato presso l’ufficio segreteria del Comune di Limone Piemonte fino al 31 gennaio.

Il documento servirà a richiedere il bonus DAD, voucher da 500 euro riservato agli studenti della seconda e terza media e della scuola secondaria di secondo grado, purché residenti sul territorio municipale.

“L’intervento è stato introdotto per supportare tutte le famiglie nel far frequentare ai propri figli la scuola, senza dover rinunciare al proprio computer – dichiarano dal palazzo comunale –. La scuola è il futuro, è l’ambiente di crescita dei nostri figli, deve essere priorità assoluta per un’amministrazione, con quest’ultima chiamata a garantire che tutti i propri giovani frequentino dignitosamente le lezioni, soprattutto in questo periodo delicato”.

Il criterio di assegnazione dei voucher sarà basato sull’ordine cronologico di presentazione delle domande, sino a esaurimento del fondo stanziato (10mila euro). Non si esclude, tuttavia, il rifinanziamento del fondo in caso di surplus di istanze.