Quantcast

Bernezzo, illuminato l’albero sulla collina foto

Martedì 8 dicembre sono state accese le luci dell'albero di Natale bernezzese ispirato a quello di Gubbio. L'inaugurazione è avvenuta con i fuochi d'artificio dalla cappella della Maddalena

Bernezzo. E’ stato acceso l’albero di Natale nella collina bernezzese secondo la tradizione che da anni caratterizza il periodo natalizio nel paese, ma con una novità: i fuochi d’artificio.

Bernezzo, Natale luci proloco Fotografie di Luca Calvo e Denis Brignone

Martedì 8 dicembre si è illuminato l’immenso albero di Natale che ha come stella Cometa la cappella di Santa Maria Maddalena, i volontari della Proloco di Bernezzo hanno contribuito alla realizzazione dell’opera assieme al “gruppo amici dell’albero”, i quali si sono impegnati per stendere circa 1 km di cavo luminoso per formare l’enorme albero la cui base misura 280 metri e l’altezza 300.

“A partire dal 2016 abbiamo iniziato questa tradizione  – commenta Michele Menardi, presidente Proloco di Bernezzo – da decenni nel paese si fa la fiaccolata e successivamente abbiamo deciso di prendere spunto dall’albero di Gubbio (l’albero di Natale più grande del mondo, ndr), creandone anche noi uno sulla nostra collina. I primi anni sono stati coinvolti dei volontari che, con il GPS, hanno tracciato il percorso per seguire una sagoma che somigliasse ad un albero, poi man mano ci siamo evoluti, grazie anche ai contributi dei cittadini, per arricchire sempre di più l’aspetto estetico dell’albero, come ad esempio i fuochi d’artificio”.

L’illuminazione infatti è molto visibile anche dai paesi limitrofi creando una suggestione e un clima natalizio: “Oggi è più importante che mai – riprende Michele Menardiilluminare questo periodo buio con qualche luce di speranza, per rendere magico il Natale della nostra comunità bernezzese”.