Quantcast

343 panettoni Albertengo venduti per sostenere la Casa do Menor e ridistribuiti ai meno abbienti e alla Caritas

Iniziativa griffata Rotaract Cuneo Provincia Granda. I dolci natalizi sono stati confezionati a mano dalla cooperativa sociale LiberoMondo

Il Rotaract Cuneo Provincia Granda, in occasione di questo Natale, ha deciso di dare il suo contributo per sostenere le fasce più deboli, quelle maggiormente esposte ai rischi della pandemia di Coronavirus, mettendo in vendita tipici dolci natalizi.

Sono infatti stati venduti 343 panettoni artigianali prodotti da Albertengo per la Casa do Menor e confezionati a mano dalla cooperativa sociale LiberoMondo.

“Nello specifico – spiegano dal sodalizio – 136 dolci natalizi sono stati acquistati dal Rotary Cuneo e dal Rotary Alpi del Mare per poi essere inseriti nel menù di 5 ristoranti, che da tanti anni ormai si occupano di offrire un pasto completo alle famiglie meno abbienti del Cuneese. Altri 62 sono stati invece comprati dal Rotary di Mondovì, che si è occupato di donarli alla Caritas locale. Infine, gli ultimi 145 sono stati venduti all’interno della chiesa di Carassone, nel duomo di Mondovì Piazza e nella farmacia Aragno”.