Vinadio, grave situazione di contagio Covid-19 nella casa di riposo Simondi

Positivi 39 ospiti dei 52 presenti in struttura e 18 operatori su 32

Vinadio. L’Unione Montana Valle Stura, in collaborazione con la Croce Rossa Valle Stura e l’AIB Protezione Civile Valle Stura, attraverso il C.O.I. ha comunicato che a Vinadio, in casa di riposo “G. Simondi” (RSA e RA) vi è una grave situazione di contagio Covid-19.

La struttura, che attualmente ha 52 posti occupati, ha evidenziato con i tamponi rapidi, eseguiti nella serata del 4 novembre, 39 contagi tra gli ospiti.

Al personale, 32 operatori della Cooperativa, sono stati eseguiti i tamponi molecolari. Dai dati comunicati dal Comune di Vinadio, desunti dal webcovid CSI per i sindaci e dai dati pervenuti ai medici di base del personale della struttura, si evidenziano i seguenti risultati: 3 “non pervenuti”; 18 positivi; 11 negativi.

A proposito di questa situazione si suggerisce alle persone venute in contatto con i positivi di adottare il principio della “presunzione di positività” e di porsi in autoisolamento per tutelare anche la salute degli altri.