Vernante, contagi da Covid19 sotto controllo

"Sono presenti alcuni focolai familiari che i medici di base stanno monitorando e gestendo con grande professionalità, impegno e disponibilità" ha comunicato il sindaco ai suoi concittadini

Più informazioni su

Vernante. Il Sindaco Gian Piero Dalmasso ha comunicato ai concittadini l’attuale situazione del contagio da covid-19.

Siamo giunti in una fase di contagi ancora sotto controllo, che però non possiamo permettere vada ad incrementarsi ulteriormente perché potrebbe diventare critica.

I Positivi al Covid-19 sono intorno al 2% della popolazione e al momento abbiamo 3 persone ricoverate in ospedale.

Sono presenti alcuni focolai familiari che i medici di base stanno monitorando e gestendo con grande professionalità, impegno e disponibilità.

Sono giunte al sottoscritto e ad altri amministratori segnalazioni in merito a gruppi di ragazzi-giovani i quali passeggiano e sostano in spazi del territorio comunale senza l’utilizzo delle mascherine e a volte con ATTEGGIAMENTI NON AMMISSIBILI NELL’ATTUALE FASE DI PANDEMIA.

Non potremmo mai pensare ad un controllo completo del territorio che, se mi permettete, limiterebbe anche la libertà personale di movimenti e di abitudini.

E’ RICHIESTO A TUTTI NOI SOPRATTUTTO IN QUESTO MOMENTO DI ADEGUARE I COMPORTAMENTI E I RAPPORTI CON PERSONE NON CONGIUNTE, rispettando i limiti e gli obblighi imposti dalle vigenti normative, “FACCIAMO USO DELLE MASCHERINE”.

Comprendo perfettamente e mi dispiace profondamente pensare ai nostri adolescenti che si sentono privati del rapporto “stretto” con i loro coetanei, e che si stanno perdendo una fase importantissima della loro formazione.

Cari NONNI anche a Voi rivolgo un pensiero particolare perché insieme ai ragazzi siete quelli che subite maggiormente queste restrizioni. Ho sentito dire da uno di voi che questa è peggio della guerra che aveva vissuto; immaginiamo quindi come vi sentite in questo periodo.

Abbiamo però la fortuna di vivere in un luogo in cui appena fuori casa siamo immersi nella natura, ebbene approfittiamone senza abusare e con uso delle mascherine, facciamo qualche sana passeggiata.

Voi nipoti state vicini ai nonni, NON FISICAMENTE che per loro potrebbe essere pericoloso, fate però una telefonata in più e se passate sotto casa suonategli il campanello, fateli uscire sul balcone, fategli sentire la vostra vicinanza e rassicurateli.

Ringrazio nuovamente il Dott. Sitzia, la Farmacia Roggia e TUTTI gli operatori del commercio per l’impegno profuso e per il servizio che ci stanno offrendo.

Questa informativa vuole essere anche strumento divulgativo per trasmettere le indicazioni e i modi per contattare e accedere ai servizi del Dott. SITZIA.
Le abbiamo condivise per una maggiore prevenzione, per tutelare la salute di tutti e per migliorare il servizio riducendo i tempi di attesa e non creare dannosi assembramenti.

A partire da Lunedì 16 novembre e sino a nuove disposizioni si potrà accedere all’ambulatorio del Dr Sitzia SOLTANTO secondo le seguente modalità:
a) Mettendo in busta chiusa le prescrizioni (come ad esempio le ricette per i farmaci abituali) e lasciandola nell’apposita buca della lettere o consegnandola al dottore all’apertura dello studio. Il ritiro avverrà il giorno dopo lavorativo sempre all’apertura dello studio. Tali richieste NON potranno essere più consegnate nella stessa giornata. Si raccomanda di mettere il proprio nome e numero di telefono sulla busta e porre dentro un ritaglio della scatola delle medicine o comunque l’elenco chiaro di ciò che serve.
b) Per consulenze o visite si potrà accedere esclusivamente previo appuntamento telefonico e non più liberamente. Vista la situazione emergenziale, si confida nella più stretta collaborazione di tutti.
NON saranno ammesse deroghe a tali modalità, salvo situazioni reali di emergenza sanitaria. Coloro che non saranno puntuali perderanno l’appuntamento. Coloro che non hanno l’appuntamento non saranno ammessi.
Poiché in questa situazione il telefono è divenuto uno strumento essenziale, comprendiamo la difficoltà del cittadino che trova spesso occupata la linea telefonica. Per venire incontro a tale disagio l’ambulatorio sarà svolto in modo da intervallare ogni 15 minuti spazi per le visite e spazi per le telefonate che in questi giorni sono numerosissime. Per tale ragione ci sarà qualche inevitabile disagio ma se tutti collaboreranno con un po’ di pazienza cercheremo di soddisfare ogni necessità. Gli appuntamenti saranno dati esclusivamente a chi si ritiene abbia maggiore necessità. Si coglie l’occasione per ricordare che è vietato e sconsigliato per la vostra sicurezza, sostare nello spazio condominiale sede dell’ambulatorio, come per tutte le altre attività commerciali occorre attendere fuori del condominio. Se tutti rispetteranno gli appuntamenti presi, tale attesa dovrebbe essere di pochi minuti. Si ricorda che è possibile richiedere le prescrizioni online al seguente indirizzo di posta elettronica: studiomedicoSG@cnnet.it
Le risposte richiedono qualche giorno lavorativo.

VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE –
Si comunica inoltre che a causa del ritardo nella consegna del secondo lotto vaccinale, la vaccinazione anti-influenzale sarà organizzata per fine novembre previo appuntamento. Si prega di prendere appuntamento per telefono o di persona a partire dal 23 novembre.

Ci sono ancora casi di persone o famiglie in difficoltà economica presenti sul territorio. A riguardo si ricorda che allo scopo di reperire risorse per contrastare le criticità verificatesi a seguito della pandemia o offerte da destinare alle strutture sanitarie, che continuano a fronteggiare l’emergenza, il Comune ha dedicato il seguente conto corrente presso la filiale UBI di Vernante: IT88K0311146750000000002019

L’ Amministrazione Comunale è a completa disposizione di tutte le persone che abbiano bisogno di aiuti. NON ESITATE A CHIEDERE AIUTO QUANDO NECESSARIO.

#ANDRÀ TUTTO BENE.”

Più informazioni su