Una Bosca S.Bernardo rimaneggiata torna da Scandicci a mani vuote

Terzo k.o. consecutivo per le biancorosse, che cedono in poco più di un'ora alle padrone di casa

IN SINTESI Terzo k.o. consecutivo per la Bosca S.Bernardo Cuneo, che esce a mani vuote dal PalaRialdoli di Scandicci nel recupero della decima giornata. Le biancorosse, prive di Signorile, Ungureanu, Candi e Zakchaiou, lasciate a riposo dopo le quattro partite in undici giorni e in vista del match di sabato 28 con la Banca Valsabbina Millenium Brescia, cedono in poco più di un’ora alla Savino Del Bene Scandicci, che conquista così con un netto 3-0 il primo storico successo sulle cuneesi. Tra le biancorosse da sottolineare la buona prova di Bici, top scorer dell’incontro con 13 punti. Dopo due trasferte consecutive le gatte torneranno al Pala UBI Banca sabato 28 per affrontare la Banca Valsabbina Millenium Brescia ultima in classifica ma distante appena tre punti nel recupero dell’ottava giornata (ore 20.30, diretta Rai Sport + HD).

LE PAROLE DI COACH PISTOLA«La scelta di lasciare a casa quattro giocatrici è stata presa di concerto tra staff e società perché avevamo la necessità dopo il periodo di inattività e le tante partite ravvicinate di lavorare per recuperare la miglior condizione fisica. Sapevamo che questa decisione ci avrebbe messo di fronte ad alcune difficoltà stasera, e così è stato. Il rammarico è dovuto al fatto che alcune giocatrici questa sera hanno interpretato bene la partita, mentre altre non hanno saputo sfruttare l’occasione».

CRONACA

PRIMO SET Coach Pistola parte con Bici opposta a Turco, Fava e Andeng al centro, Giovannini e Strantzali schiacciatrici, Zannoni libero. Barbolini replica con la diagonale Malinov-Stysiak, Courtney e Pietrini in banda, Popovic e Lubian al centro, Carocci libero. Avvio sprint della Savino Del Bene Scandicci, che vola sul 4-0. Un errore dalla linea dei nove metri di Popovic e un ace di Andeng riportano in scia le cuneesi. Sempre avanti le padrone di casa, che allungano con il muro di Popovic su Giovannini (8-4). Strantzali si sblocca dalla seconda linea per il 10-6. Sul 12-6 siglato da Pietrini arriva il primo time out per la panchina ospite. Le gatte accorciano grazie al primo punto di Giovannini, a un’incomprensione tra le toscane e a un attacco di Bici, che si sblocca per il 12-9. La Savino Del Bene Scandicci ristabilisce immediatamente le distanze con Pietrini e Stysiak: sul 16-9 coach Pistola ferma ancora il gioco. Sempre in controllo le toscane (19-11), che chiudono il primo parziale con due ace consecutivi di Drewniok: 25-13Tabellino: Pietrini, Lubian, Stysiak 4, Bici, Strantzali 2

SECONDO SET Non cambia il copione, con la Savino Del Bene Scandicci che ha vita facile: 6-1. È monologo toscano (9-3), con le biancorosse che non riescono ad impensierire le padrone di casa. Sul 12-5 dentro Montabone per Stranztali. Sul 13-6 fa il suo ingresso il campo l’ex Srna Markovic. Stysiak è devastante a muro e in attacco: sul 14-6 coach Pistola interrompe il gioco ma l’inerzia del set non cambia. Sul 19-7 ancora time out per la panchina cuneese. Un primo tempo della neoentrata Samadan regala il primo set ball alla Savino Del Bene Scandicci ma Bici, unica attaccante biancorossa ad andare a segno con una certa regolarità, non ci sta. Come nel primo parziale a porre fine alle ostilità è Drewniok, questa volta con un attacco: 25-10Tabellino: 5 Stysiak e Bici, 3 Pietrini e Courtney.

TERZO SET Markovic, Samadan e Cecconello e Lucia Bosetti schierata come libero in campo dall’inizio tra le fila della Savino Del Bene Scandicci. La Bosca S.Bernardo Cuneo parte meglio rispetto ai primi due parziali (4-3), poi duello a colpi di pallonetto tra Malinov e Turco (5-4). Ancora un pallonetto, questa volta di Markovic, e un’infrazione delle cuneesi, permettono alle toscane di allungare (7-4). Sulla sassata di Stysiak che vale l’8-4 coach Pistola ferma il gioco. Le padrone di casa prendono il largo grazie a una doppia Stysiak, a segno prima in attacco e poi a muro (12-6). Sul 13-7 dentro Gay, all’esordio in Serie A1, per Andeng. Il mani out di Bici e il diagonale profondo di Stranztali portano le gatte a meno quattro, poi Samadan e l’ace di Pietrini scavano nuovamente il solco (15-9). Sul 16-9 nuovo time out per la panchina ospite. Ancora Samadan e un nuovo ace di Pietrini per il 18-10.  Gatte sempre a inseguire (22-14) con capitan Bici unico terminale offensivo a segno con una certa regolarità. Andeng trova un muro e vince un contrasto a rete. Pietrini chiude un’azione lunga e consegna alle sue il primo match ball (24-17), annullato dal diagonale di Strantzali, poi è Samadan a chiudere i conti sul 25-18Tabellino: Bici 7, Pietrini 5, Markovic e Stysiak 4

TABELLINO

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-0 (25-13 / 25-10 / 25-17)  

Savino Del Bene Scandicci: Stysiak 12, Malinov 1, Popovic 4, Markovic 5, Pietrini 12, Lubian 4, Carocci (L), Bosetti (L2), Cecconello 2, Samadan 6, Drewniok 5, Courtney 7, Camera. All. Barbolini

Bosca S.Bernardo Cuneo: Bici 13, Turco 1, Giovannini 2, Andeng 3, Fava 3, Strantzali 5, Zannone (L), Montabone, Gay. N.e. Stijepic, Moschettini, Battistino. All. Pistola

NOTE
Durata set: 22‘, 18’, 22’. Durata totale: 1h e 11’.
Arbitri: Merlo e Cruccolini
Savino Del Bene Scandicci: muri 7, ace 9, errori in battuta 8, 74% in attacco, 56% (47%) in ricezione.
Bosca S.Bernardo Cuneo: muri 4, ace 1, errori in battuta 11, 47% in attacco, 31% (15%) in ricezione.
Impianto: PalaRialdoli, Scandicci