Tarantasca, la donazione di sangue non si ferma nemmeno in zona rossa

Lo scorso 15 novembre il prelievo collettivo nel salone polivalente

Tarantasca. Lo scorso 15 novembre l’Adas si è svolta la donazione collettiva di sangue del gruppo Adas Tarantasca-San Chiaffredo.

Grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale l’associazione ha potuto usufruire anche dei locali a piano terra Sede dell’A.C.LI centro anziani in questo momento non è attivo ormai da mesi. E’ stato così possibile riorganizzare totalmente il flusso dei donatori, dall’arrivo all’uscita post donazione, aumentando notevolmente lo spazio a disposizione le distanze tra i donatori.

Al termine della giornata sono state 64 le sacche raccolte, 75 i donatori in totale con alcuni esami e altri temporaneamente non idonei.

Soddisfazione da parte del direttivo per l’afflusso elevato e la grande risposta a donare da parte dei giovani che sono stati particolarmente presenti.

Il presidente Gabriele Ghibaudo ribadice: “Come Gruppo donatori sangue ADAS Tarantasca S.Chiaffredo invitiamo tutti i donatori in buona salute e specialmente i giovani donatori ad andare a donare il sangue unendoci all’appello accorato di tutti i centri trasfusionali che in questo periodo stanno registrando forti carenze di donazioni.”

Per andare a donare all’Ospedale di Cuneo è necessario prenotare al 0171/642291. Se si è già donatori ADAS presentare la tessera oppure iscriversi a nome dell’associazione ADAS Saluzzo FIDAS. Per info: adas@tarantasca.com.