Pfizer annuncia il vaccino anti-Covid: “Efficace al 90%”. Ma Speranza frena: “Serve prudenza”

Euforia in Germania per i risultati della sperimentazione, però il ministro della Salute italiano invita alla calma e a non abbassare la guardia: "Ricordiamo che i comportamenti di ciascuno di noi sono indispensabili per piegare la curva"

Più informazioni su

La notizia ha fatto il giro del mondo nel pomeriggio odierno: un vaccino anti-Covid sviluppato congiuntamente dalla Pfizer e BioNTech è risultato efficace nel prevenire il 90% delle infezioni durante la fase 3 della sperimentazione, tuttora in corso.

L’annuncio effettuato dalla Pfizer è stato ripreso in Italia dall’ANSA, nella cui nota d’agenzia si legge che si va ora verso la richiesta all’FDA dell’autorizzazione per la produzione.

Tuttavia, alle nostre latitudini, regna sovrana la cautela, come si evince dalle parole pubblicate su Facebook dal ministro della Salute, Roberto Speranza: “Le notizie di oggi sul vaccino anti-Covid sono incoraggianti. Ma serve ancora tanta prudenza. La ricerca scientifica è la vera chiave per superare l’emergenza. Nel frattempo non dobbiamo mai dimenticare che i comportamenti di ciascuno di noi sono indispensabili per piegare la curva”.

Euforico, invece, il suo omologo tedesco Jens Spahn: “Vogliamo agire in modo europeo e non seguendo una linea nazionale. Alla domanda su quali quantità di dosi e da quando saranno a disposizione non possiamo ancora rispondere. Tuttavia, allo stato attuale è probabile che si possa arrivare velocemente come mai prima nella storia dell’umanità a un vaccino contro un nuovo virus”.

Più informazioni su