Nelle Sette Sorelle 3113 casi di Coronavirus: Cuneo non distante da quota 900

Le due città meno colpite sono Alba (299) e Mondovì (254), che, però, messe insieme superano abbondantemente i 500 contagi

Numeri ancora una volta ritoccati verso l’alto nelle Sette Sorelle, dove i casi attivi di Coronavirus hanno valicato quota 3000, attestandosi precisamente a 3.113.

Un incremento notevole, che rispecchia l’andamento generale della pandemia in Italia e in Piemonte, anche se nella nostra regione, nelle ultime ore, il virus sembra avere rallentato un po’ la sua corsa.

A indossare la maglia nera nella provincia Granda è, inevitabilmente, la città di Cuneo, da sempre in vetta a questa poco ambita graduatoria, con 858 contagi registrati. Seguono Bra (508) e Savigliano (451).

Sotto i 400 pazienti infetti troviamo Fossano (387) e Saluzzo (356), mentre in coda vi sono Alba (299) e Mondovì (254).