Mondovì, sabato 7 novembre apre il punto vendita dell’associazione “Contadini Monregalesi”

Il temporary shop, ubicato in corso Statuto 22/F, sarà fruibile tre giorni alla settimana sino alla fine di gennaio, ma con il nuovo lockdown ripartiranno anche le consegne a domicilio

A Mondovì aprirà i suoi battenti per la prima volta sabato 7 novembre, al civico 22/F di corso Statuto, il punto vendita dell’associazione “Contadini Monregalesi”, che raggruppa quasi una ventina
di aziende agricole del territorio.

Si tratta di un temporary shop, aperto da qui sino a fine gennaio nelle giornate di mercoledì, venerdì e
sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30. “L’idea di aprire questo negozio da qui a dopo le festività natalizie è data dalla voglia di tutti i produttori di poter offrire ai cittadini e consumatori del Monregalese prodotti sani e genuini, acquistandoli direttamente dai produttori non solo durante i mercati settimanali di Breo che si svolgono sotto l’ala, ma anche durante tutta la settimana – dichiarano dal sodalizio –. Nel negozio troverete frutta e verdura di stagione, formaggi freschi e stagionati, pane e biscotti, salumi, affettati e carne di suino, miele e nocciole, succhi di frutta e confetture, uova fresche, lumache, trote, piante ornamentali e vino del territorio e tanti altri prodotti per poter fare una spesa completa e portare a casa cibo buono e garantito, fatto e trasformato da quelle mani che spesso sono ‘sporche’ di terra e di sudore, ma sono le mani di chi tiene vivo il nostro territorio, la nostra campagna e la nostra economia locale”.

Inoltre, per le aziende agricole questo negozio vuole essere un punto di incontro con la città per la promozione delle produzioni e la valorizzazione del lavoro agricolo, tant’è che non mancheranno sugli scaffali i prodotti che hanno ottenuto il riconoscimento De.Co (Denominazione Comunale).

“Oltre alla spesa quotidiana – proseguono dall’associazione – le famiglie potranno anche programmare deliziosi pacchi regalo personalizzati per Natale, omaggi sempre più graditi ancor più se garantiti da una tracciabilità trasparente e da una provenienza locale e territoriale”.

Una scelta coraggiosa quella di inaugurare un punto vendita proprio all’alba del nuovo lockdown: “Il nostro spirito è quello di essere ancora più vicini alle esigenze dei cittadini consumatori. Lo abbiamo fatto questa primavera, quando durante il lockdown, con fatica, ma anche tanta soddisfazione, avevamo deciso di consegnare a domicilio la spesa alle famiglie che ne facevano richiesta sulla nostra piattaforma online. Ha funzionato molto bene in allora e siamo convinti che funzionerà molto bene anche questa nostra ultima idea: nel rispetto di tutte le normative vigenti per quanto riguarda il Covid, ma nel cuore della città di Mondovì e, speriamo, anche nel cuore e nel piatto di tutti voi”.

Inoltre, per i clienti non residenti a Mondovì, sarà riattivata la consegna a domicilio nei Comuni limitrofi, presumibilmente già dalla prossima settimana.

Riportiamo di seguito l’elenco completo delle aziende partecipanti al progetto:

– Azienda Agricola Apicoltura Boetti di Boetti Christian (Mondovì);

– Azienda Agricola Ceaglio Giuliana di Serra Debora  (Bernezzo);

– Azienda Agricola Turbo Helix di Gerbino Cinzia (Mondovì);

– Azienda Agricola Il Vecchio Gelso di Carignano Arianna (Bastia Mondovì);

– Azienda Agricola Agritomeria Sanbiagese di Marabotto Elio (Mondovì);

– Azienda Agricola Rosso Gentile s.s.a (Vicoforte);

– Azienda Agricola Costamagna Maurizio (Magliano Alpi);

– Azienda Agricola Ghiglia Paolo (Mondovì);

– Azienda Agricola Cascina Biasin di Sorelle Gasco (Mondovì);

– Azienda Agricola Baobab di Regis Bruno (Mondovì);

– Azienda Agricola San Biagio di Revelli Delia (Mondovì);

– Azienda Agricola Antica Fornace di Aimar Danilo (San Rocco di Bernezzo);

– La bottega del vino di Dogliani.