Quantcast

Mondovì, la nuova palestra cittadina sorgerà a Piazza accanto all’ASP

L'ufficialità è giunta nel pomeriggio di ieri, quando il Consiglio provinciale ha deliberato l'acquisto di un terreno per una cifra che si aggira intorno agli 80mila euro. L'assessore comunale monregalese Luca Robaldo: "Entro il 31 gennaio il progetto definitivo"

Importante novità per Mondovì: in seguito al Consiglio provinciale, tenutosi nel pomeriggio di ieri, venerdì 27 novembre 2020, è stata deliberata l’acquisizione da parte dell’ente cuneese per 80mila euro di un terreno (8700 metri quadrati circa) nel rione Piazza, in località Polveriera, adiacente all’area sportiva dell’ASP, sul quale sorgerà la nuova palestra cittadina, a utilizzo non soltanto scolastico.

La realizzazione della struttura comporterà un esborso di poco inferiore a 2,6 milioni di euro, finanziato dal contributo del Ministero dell’Istruzione, ottenuto dalla Provincia nel febbraio 2019.

Il consigliere provinciale Pietro Danna ha specificato: “Con l’approvazione di questa delibera si compie un passo avanti nella realizzazione di un intervento per oltre 2 milioni di euro destinato alla città di Mondovì. In accordo con l’amministrazione comunale, e in linea con le risultanze dei lavori della Commissione consiliare, è stata individuata un area in Mondovì Piazza che renderà la futura palestra comodamente servibile agli istituti di istruzione superiore della città, i cui dirigenti e docenti da tempo sottolineavano la esigenza di disporre di nuovi spazi da dedicare alla attività motoria. Inoltre, l’opera in questione sarà realizzata in modo da essere altamente fruibile anche dalle associazioni sportive della città in orario extra-scolastico e avere, quindi, un uso polivalente, rispondendo così anche alle istanze dalle stesse pervenuteci”.

Luca Robaldo, assessore allo Sport del Comune di Mondovì, ha specificato: “Abbiamo tempo fino al 31 gennaio per presentare il progetto esecutivo, poi partirà il cantiere. Sono grato alla Provincia e al consigliere delegato Danna per l’impegno e la condivisione di questo percorso: Mondovì avrà una nuova casa per lo sport che, unita ad un ‘PalaManera’ rinnovato, consentirà alla città di avere adeguate infrastrutture sportive. Quello di oggi non è un traguardo bensì un punto di partenza. Occorre continuare a lavorare”.