L’UE smentisce Conte: “Non abbiamo competenza per lo sci, non possiamo vietare nulla”

Martin Selmayr, rappresentante della Commissione europea: "I governi e i parlamenti nazionali e regionali decideranno autonomamente cosa indicare in termini di politica sanitaria"

Colpo di scena nella questione legata alla possibile mancata apertura degli impianti sciistici nella stagione invernale ormai alle porte.

Il premier Giuseppe Conte aveva parlato nelle scorse ore di un accordo a livello europeo per decretarne la chiusura, ma in questi minuti è giunta la smentita di Martin Selmayr, rappresentante della Commissione europea a Vienna. “L’Unione Europea non ha competenza per lo sci – si legge nella nota diramata –. Non vuole e non può vietare nulla. I governi e i parlamenti nazionali e regionali decideranno autonomamente cosa indicare in termini di politica sanitaria in merito allo sci”.

Per poi concludere con una frase inequivocabile: “È una questione che non ci riguarda.