Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1877 Thomas Edison dimostra per la prima volta il funzionamento del fonografo

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:39 e tramonta alle 16:57. Durata del giorno nove ore e diciotto minuti.

Santi del giorno
San Saturnino di Tolosa, vescovo e martire, è il protettore delle corride.
San Demetrio di Veroli, martire.

Avvenimenti
1781 – La nave negriera Zong getta in mare il suo “carico” allo scopo di chiedere un risarcimento dall’assicurazione (Massacro della Zong).
1877 – Thomas Edison dimostra per la prima volta il funzionamento del fonografo.
1967 – Guerra del Vietnam: il Segretario della difesa statunitense Robert McNamara annuncia le sue dimissioni.
2007 – Le forze armate delle Filippine hanno assediato la penisola di Manila dopo che i soldati guidati dal senatore Antonio Trillanes hanno inscenato un ammutinamento.

Nati in questo giorno
Alessandro Fei – E’ un campione di pallavolo nel ruolo di centrale e di opposto. “Fox” (com’è conosciuto dagli appassionati di volley) gioca a Padova, Macerata, Treviso (2001/2011), Belluno e Piacenza (dal 2012 al 2014). Nelle stagioni 2014/15 e 2015/16 torna nella società marchigiana (trasferitasi nel comune di Treia), ma l’anno dopo va a giocare a Latina. Dalla stagione 2017/18 è nuovamente un atleta di Piacenza prima in Serie A1 e, con la nuova società, in A2. Nella stagione 2019/20 ritorna nella massima serie denominata Superlega. Di grande rilievo sono i successi ottenuti: 4 scudetti, 5 Coppe Italia, 6 edizioni della Supercoppa italiana e 1 Champions League. Molto ricco anche il suo palmarès in Nazionale, dove con 310 presenze ha vinto anche 1 argento e 2 bronzi alle Olimpiadi, 1 oro ai Mondiali del 1998, 2 ori e 1 argento agli Europei. Compie 42 anni.
Ramona Badescu – E’ un’attrice, showgirl e cantante rumena naturalizzata italiana. Festeggia 52 anni.

Eventi sportivi
1899 – Fondato il Futbol Club Barcelona. Il calcio (ma in alcuni paesi anche altri sport come basket, football americano, baseball) ha il potere di catalizzare attenzioni e pulsioni anche sociopolitiche, che difficilmente potevano essere immaginate dai pionieri che a fine Ottocento hanno fondato le prime società. Una di queste è il Futbol Club Barcelona, fondato il 29 novembre del 1899 dallo svizzero Hans Gamper e da suoi amici connazionali ed inglesi. Gamper ha origini catalane e l’interesse politico per l’autonomia della Catalogna ha caratterizzato tutta l’attività di una società (peraltro polisportiva, famosa anche la squadra di basket), che ha come motto “Mes que un club”, “Più di un club”. Oggi, infatti, tutti i documenti ufficiali sono in catalano e il capitano della squadra deve avere almeno origini locali. Passi decisamente più politici sono state le adesioni a tre manifesti (1931, 1979 e 2005) rivendicativi dell’autonomia della regione. Un’altra peculiarità è l’avere un diffuso azionariato popolare (170.000 soci). Il Barcellona nella sua storia calcistica ha mietuto innumerevoli successi: 24 scudetti, 28 Coppe del Re, 5 titoli continentali (tra Coppe dei Campioni e Champions League), 3 Mondiali per club ed altri ancora. È l’unico club europeo che dal 1957 è sempre presente in una delle tre Coppe targate UEFA. La maglia blaugrana è stata indossata da grandi campioni, non ultimo l’argentino Lionel Messi, addirittura cresciuto nella florida e ben organizzata Cantera, il settore giovanile del Barça.

Proverbio/Citazione
A San Saturnino la neve sul camino.
“Non è bene cercare di fermare il progresso della conoscenza. L’ignoranza non è mai meglio della conoscenza.” Enrico Fermi