Il 5G e il mondo produttivo

Il 2 dicembre un webinar gratuito proposto dall’Area innovazione di Confindustria Cuneo

Più informazioni su

Saranno illustrate le possibili nuove applicazioni nell’Internet delle cose (IoT) e nella comunicazione machine to machine. Intanto si sta concludendo la serie di cinque seminari on-line con protagonisti i Competence Center italiani

Mercoledì 2 dicembre, con inizio alle 16, l’Area innovazione di Confindustria Cuneo proporrà il webinar gratuito (per le iscrizioni: confindustriacuneo.it/calendario) sul tema “5G: stato dell’arte e sviluppi in àmbito industriale”.

La tecnologia 5G si pone l’obiettivo di ottenere una maggiore efficienza e versatilità delle reti mobili a supporto delle applicazioni industriali, ottimizzando l’uso delle risorse, gestendo un maggior numero di dispositivi, con una velocità più elevata, una latenza inferiore e un ridotto consumo di energia, rendendo possibili nuove applicazioni nell’Internet delle cose (IoT) e nella comunicazione machine to machine.

Dopo il benvenuto e l’apertura lavori da parte di Franco Deregibus, coordinatore tecnico dell’Area innovazione di Confindustria Cuneo, l’introduzione agli aspetti tecnici del 5G, con una panoramica sul mercato mondiale e soffermandosi su un caso di riferimento in àmbito industriale, sarà a cura di Raimondo Anello (Ericsson).

A soffermarsi sul mercato italiano e sui settori industriali che beneficeranno dell’introduzione del 5G sarà Ivana Borrelli (Tim).

Infine Massimo Ippolito (Comau) relazionerà su “Use case manifatturiero: come cambia il paradigma della gestione di stabilimento”.

Anche questa iniziativa rientra fra le proposte formative e divulgative dell’Area innovazione di Confindustria Cuneo che sta per concludere il ciclo di cinque webinar per conoscere le attività ed entrare in contatto con i Competence Center italiani, poli di eccellenza, inseriti nelle direttrici strategiche di intervento del Piano Nazionale Industria 4.0, nati per realizzare attività di orientamento, formazione e sviluppo di progetti innovativi per accompagnare le imprese nella trasformazione digitale.

Ciascun webinar finora svolto è stato dedicato alle attività di un Competence Center che, utilizzando laboratori e demo-center, ha consentito alle imprese di vedere e testare tecnologie avanzate da trasferire in azienda anche attraverso progetti finanziati. In ogni appuntamento, inoltre, si approfondisce un tema legato al dominio tecnologico specifico di ogni Competence Center.

Dopo il rendez-vous di mercoledì 18 novembre con il Competence Center Artes di Pisa su “Robotica e intelligenza artificiale: l’essere umano al centro”, l’ultimo seminario on-line è in programma mercoledì 25, alle 16, in collegamento con lo Smact di Padova e avrà per titolo “La trasformazione digitale della filiera agroalimentare: dal campo al packaging”. Sensoristica avanzata, big data analytics e intelligenza artificiale permettono la totale tracciabilità del prodotto nel suo ciclo di vita, mentre nuovi materiali permettono un miglioramento del confezionamento e della conservazione: da queste constatazioni partiranno gli approfondimenti proposti a chi seguirà il webinar.

Più informazioni su