Fa la spesa al mercato di Mondovì senza mascherina perché il “virus non esiste”: scatta la multa

L'episodio si è verificato sabato in piazza Ellero: alla persona fermata è stata inflitta una sanzione di 400 euro, che potrebbe scendere a 280 euro in caso di pagamento in cinque giorni

Se il Coronavirus è da ritenersi pericoloso, il fenomeno del negazionismo non è da meno. Stiamo parlando in particolare di coloro che reputano inesistente la pandemia e che, per l’appunto, la negano assiduamente, senza rispettare le norme anti-contagio.

La polizia locale di Mondovì, impegnata nei controlli relativi proprio all’osservanza di queste restrizioni, si è imbattuta in una persona senza mascherina, multata mentre si trovava tranquillamente a fare la spesa al mercato del sabato mattina in piazza Ellero.

“Oltre a non indossare la prevista protezione – affermano dal  Comando –, dichiarava di non averne al seguito, in quanto il problema, secondo lei, non esisterebbe. La sanzione è di 400 euro, che potrebbe scendere a 280 se pagata entro 5 giorni. Il personale alle dipendenze del comandate Chionetti è coadiuvato, nelle giornate di mercato, anche dai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile”.

Dal canto suo, l’amministrazione di Mondovì rinnova l’appello “affinché i cittadini si dimostrino, come già avevano fatto negli scorsi mesi, ancora una volta responsabili nel rispetto delle regole, in questi difficili momenti di emergenza sanitaria”.