Coronavirus fra le atlete della LPM Pallavolo Mondovì: ancora alcuni tamponi positivi, ma chi ha avuto sintomi ora sta bene

Le altre giocatrici e i membri dello staff hanno concluso la propria quarantena e sono usciti ufficialmente dall'isolamento fiduciario

“Vogliamo comunicare che, dagli esiti dei tamponi pervenuti nelle scorse ore, risulta che alcune atlete si sono negativizzate e i membri del gruppo squadra, posti in isolamento fiduciario, hanno terminato la quarantena, su indicazione dell’Asl competente”.

Con queste parole l’ufficio stampa della LPM Pallavolo Mondovì ha aggiornato i tifosi e gli appassionati di volley circa le condizioni di salute relative alle giocatrici e allo staff rossoblù.

“Come da protocollo, chi era risultato positivo a inizio novembre dovrà sottoporsi al secondo tampone di controllo e ai relativi esami medici, prima di poter tornare in campo: occorrono infatti due tamponi negativi consecutivi e la visita medica dovrà dare l’idoneità all’agonismo. Persiste purtroppo ancora qualche caso di positività e la società ha già predisposto i nuovi test”.

La speranza, quindi, è di ricevere esiti negativi al più presto, su tutte le persone coinvolte. Le ragazze che hanno avuto sintomi adesso stanno bene e la loro voglia di tornare in palestra è alle stelle.