Coronavirus, +25% ricoverati in Piemonte rispetto alla scorsa primavera

Lo riferisce l'ANSA, che spiega inoltre che "nella terapia intensiva, invece, il picco dei mesi scorsi verrà raggiunto tra una settimana, con 400-450 pazienti, se la crescita dei contagi sarà lineare"

Il dato, alquanto preoccupante, è emerso in occasione dell’incontro di ieri fra la Commissione Sanità della Regione con il Dirmei: i pazienti affetti da Coronavirus ricoverati negli ospedali del Piemonte sono il 25% in più rispetto al picco della scorsa primavera nelle degenze ordinarie o di terapia sub intensiva.

Lo riferisce l’ANSA, che spiega inoltre che “nella terapia intensiva, invece, il picco dei mesi scorsi verrà raggiunto tra una settimana, con 400-450 pazienti, se la crescita dei contagi sarà lineare”.

Negli ultimi 14 giorni, in media, sono stati quasi 500 i pazienti in attesa di ricovero nei pronto soccorso piemontesi.