Conte dice no all’apertura degli impianti sciistici: “Niente vacanze sulla neve”

"Con Merkel e Macron in Europa stiamo lavorando a un protocollo comune europeo", ha asserito il premier in diretta a "Otto e Mezzo"

Con ogni probabilità, gli impianti sciistici italiani non apriranno in vista dell’imminente stagione invernale: l’annuncio è arrivato direttamente dal premier Giuseppe Conte, ospite di Lilli Gruber su La 7, a “Otto e mezzo”.

“Non possiamo concederci vacanze indiscriminate sulla neve. Anche per gli impianti da sci, il problema del protocollo è un conto, ma tutto ciò che ruota attorno alle vacanze sulla neve è incontrollabile. E con Merkel e Macron stiamo lavorando ad un protocollo comune europeo. Non è possibile consentire vacanze sulla neve, non possiamo permettercelo, ha affermato il presidente del Consiglio, accennando dunque, come suggerivano le indiscrezioni riportate questa mattina sulle nostre colonne, a un accordo in chiave continentale in merito alle stazioni invernali.

Una decisione comprensibile dal punto di vista sanitario ed epidemiologico, ma a cui vanno trovate contromisure veramente adeguato: con questo scenario, intere regioni rischiano di fallire.