Cuneo, con “Echi di CClimaTT” si chiude la rassegna webinar di sensibilizzazione sulla crisi climatica

La partecipazione al webinar è gratuita tramite collegamento al canale YouTube

Giovedì 26 novembre 2020, dalle ore 15 alle ore 17.30, per l’ultimo appuntamento della rassegna “2020, aCClimaTTiAMO: webinar di sensibilizzazione ai cambiamenti climatici” si terrà la tavola rotonda online “Echi di CClimaTT”, incontro virtuale aperto al pubblico dedicato all’analisi degli effetti che l’innalzamento delle temperature produce sugli ecosistemi dell’area compresa tra la provincia di Cuneo e l’area montana della regione PACA. L’iniziativa è promossa e organizzata dal Parco fluviale Gesso e Stura in collaborazione con l’Ente di gestione Aree Protette Alpi Marittime e la Società Meteorologica Italiana nell’ambito del progetto Interreg Alcotra ‘CClimaTT – Cambiamenti Climatici nel Territorio Transfrontaliero’, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Generico novembre 2020

La tavola rotonda online conclude un percorso lungo tre anni, in cui i partner del progetto e i ricercatori di università e centri di ricerca hanno studiato come, a livello locale, si stia modificando la distribuzione di alcune specie animali e vegetali che, proprio per la loro sensibilità alla variazione delle temperature, possono essere considerate “indicatrici” del cambiamento in atto. Alcune di esse sono già chiaramente a rischio estinzione. Sulle Alpi Marittime, ad esempio, è tuttora presente la popolazione più antica di ragno Vesubia Jugorum, una specie che ha superato eventi climatici estremi come le glaciazioni, ma che è destinata a estinguersi nell’arco di due o tre decenni perché non è in grado di sopravvivere all’innalzamento termico che si sta manifestando. Durante l’incontro saranno poi presentati anche gli studi relativi ad api, lepre bianca, lepidotteri, vegetazione perifluviale lungo il Gesso e lo Stura e un’analisi delle tendenze climatiche più recenti e degli scenari futuri sul nostro territorio.

Alla tavola rotonda online prenderanno parte i ricercatori direttamente coinvolti negli studi del progetto CClimaTT: Francesco Bisi (ricercatore Università degli Studi dell’Insubria), Simona Bonelli (docente associata presso l’Università degli Studi di Torino), Marco Isaia (docente associato presso l’Università degli Studi di Torino), Nicola Loglisci (esperto su meteo e clima presso ARPA Piemonte), Davide Murgese (geologo per Seacoop Società Cooperativa Sociale), Monica Vercelli (ricercatrice presso Università degli Studi di Torino), Valentina Ruco (coordinatrice tecnico scientifica progetto CClimaTT per l’Ente di Gestione Aree Protette Alpi Marittime). Moderatore dell’incontro sarà Daniele Cat Berro (Società Meteorologica Italiana / Redazione Nimbus).

La partecipazione al webinar è gratuita tramite collegamento al canale YouTube (link: https://www.youtube.com/watch?v=Bh7_EEVmPqk ) o alla pagina Facebook del Parco Fluviale Gesso e Stura (https://www.facebook.com/parcofluvialegessostura).

Per informazioni: tel. 0171.444501, eventi.parcofluviale@comune.cuneo.itinfo@climatt.euwww.climatt.eu.