Cirio sulla scuola: “Gli studenti recupereranno i giorni in presenza persi”

Il presidente del Piemonte: "Mi sono già confrontato con il direttore dell'Ufficio scolastico regionale e da lunedì lavoreremo insieme per rimodulare il calendario scolastico dell'anno in corso"

Come dichiarato nelle scorse ore dal presidente del Piemonte, Alberto Cirio, gli studenti piemontesi recupereranno i giorni in presenza persi a causa della pandemia di Coronavirus.

Queste le parole del governatore, riprese dall’ANSA: “Mi sono già confrontato con il direttore dell’Ufficio scolastico regionale e già da lunedì lavoreremo insieme per rimodulare il calendario scolastico dell’anno in corso e recuperare dalla primavera, cessata l’emergenza, i giorni in presenza che sono stati persi.

E ancora: “Riportare a scuola tutti gli studenti del Piemonte è un’assoluta priorità. Per cui, voglio rassicurare chi giustamente è preoccupato che i nostri figli possano essere penalizzati da una scuola vissuta a distanza.

Ricordiamo che, in Piemonte, è in vigore l’ordinanza che impone la didattica digitale integrata sino al prossimo 23 dicembre per gli alunni dalla seconda media in su.